Adriano, Bruno i Marcello Cavalieri Ducati

Come pazzo è pazzo, le auto sono venuti per moto, naturalmente – veloce e rosso, come si addice a Italia.

La storia è, come al solito, contorto, e se non la seconda guerra mondiale non era di motocicli.

Prima i fratelli Guerra affascinati dalla invenzione della Radio Marconi prodotti, Macchina fotografica, Macchine fotografiche e persino rasoio.

Dopo la guerra, le persone non hanno bisogno di così “lusso” articoli, ma rapidi mezzi di trasporto. Motore Brothers prodotto “cucciolo”, che può essere montato su un telaio di bicicletta.

Dopo è andato rapidamente, Moto, record,

fama!

All'inizio delle motociclette erano d'argento e tutti volevano avere “Per fortuna, il cavallo” ma il segno ottenuto Enzo.

A partire dal professionale, concorrenza internazionale hanno costretto un cambiamento di colore sulla linea con il canone – Italia – rosso già stato.

70s Wiper, una palla da tennis pieno di spugnetta inumidita e relax Ducati – non verniciata, che ha permesso driver capire quanto carburante è a Baku.

E il resto è veloce e ancora più veloce

e non ci sono molle valvole inventati solo dagli ingegneri Ducati meccanismo. Visitando il museo è molto bello, solo una guida imporre ritmo forte, come per le competizioni GP, c'è poco tempo per godersi le macchine.

Gli spazi della fabbrica di tiro. Tutto sembra molto pulito e professionale, essa può, con Audi con piatti tedeschi che riempiono un paio Parcheggio? Moto sono realizzati su ordinazione e in qualche modo tutto, che abbiamo visto su linee già vendute. 90% nasce in Italia, produzione giornaliera è 120 nella stagione invernale e 250 moto in estate. La fabbrica ha anche Panigale Superleggera… uno di 500 unità prodotte.

Attualmente prodotto, la maggior parte è piaciuto il Diavel

Vorrei raccomandare le visite ai musei e di fabbrica – rapido e professionale – un'esperienza indimenticabile anche per chi, che non amano le moto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.