Test drive Maranello

la grande delusione di Modena in background è andato al mecca di auto rosse di Maranello.

o una visita alla fabbrica di soddisfare il nostro appetito?

In primo luogo abbiamo dovuto guidare…

Egli ci ha accolto molto, cavallo nero e forse il più “oklepany” vista.

Successivo era un po 'meglio

Noi tutti teniamo le dita incrociate per Schumiego.

Dino mi ha affascinato, il resto non è la prima volta, ma io non riesco a superare, non è stato Testarossy!

Via Auto-taka – nijaki.

Bene – Confesso, Mi è piaciuto anche alla Ferrari, ma quanto di esso è stato merito della stessa presentazione…

C'era un po 'di vista educativo,

e il viaggio alla fabbrica, abbiamo solo,

perché un divieto di caccia, comunque chłonęliśmy come una spugna ogni parola la guida, ha guidato sul circuito di Fiorano, abbiamo visto un aereo con il famoso duello Gills Villeneuve e Ferrari MOLTO, che ulteriori 30 Anni sono abbastanza. Viene prodotta annualmente 7000 Automobili, principalmente per la Repubblica popolare cinese, Stati Uniti d'America i GB. Il più economico è in California, ed è in attesa sui suoi due anni, per il resto. Il primo proprietario viene mappato alla perfezione in ogni dettaglio del modello di auto ordinata, e dopo aver ricevuto Ferrari organizza l'evento “Il ricevente”, wszystko oczywiście w cenie auta 😉
Abbiamo visto le macchine della fabbrica e auto “civile

(la nuova) Auto di fabbrica F1 durante la costruzione.

Al termine della visita obbligatoria al più famoso pub

e cambiare le ruote.

A, Maserati che mi perseguita, dopo il ritorno a Modena…

Ma io perdono Trójzębowi, alla fine di questo anno celebra centenario.

E che la tradizione è stato fatto – Valutazione – entrambi i musei e mi dispiace di scrivere questo, ci sono “debole”. Elencati sono poche auto, mancanza di trasversale, modelli di punta e la storia narrata in modo coerente. Situazione non salva neppure fabbrica, che custodisce gelosamente i suoi segreti. Per gli amanti del marchio vi consiglio, Lasciate che il resto delle confezioni sue borse e va in Francia…

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.